giovedì 21 giugno 2007

Ginevra/ Il primo impatto

Le valige sono arrivate prima di me all'aeroporto e per le strade non si vedono cartacce (evviva lo stereotipo). Le persone sono gentilissime. Un signore era salito sul bus pensando di poter pagare il biglietto con le monete a bordo. Un ragazzo ha detto all'autista di fermare il bus alla fermata per permettere all'uomo di comprare il biglietto. Ogni fermata ha un distributore di biglietti, ovviamente. Una signora sulla 50ina è scesa per aiutare lo straniero a comprare il ticket.

A parte questo siparietto, l'impatto con la città non mi ha convinto. Sarà che sono solo e mi sento cosi straniero..parlo male francese e questo si fa sentire. L'ostello è pulito, anche se un po' squallido. Dormo in una stanza da sei, nel letto a castello di sotto. Devo trovare un modo per nascondere i soldi e il cellulare, la fotocamera rubata a Torino mi scotta ancora, ma questa volta nel portafoglio c'è la mia vita.

Alcuni tizi degli annunci online di stanze in affitto non rispondono alle email e questo mi sconforta molto. Domani ho due appuntamenti, spero che ne venga fuori qualcosa di buono.

Il ragazzo alla reception dell'ostello mi ha ghignato "se sei qui open, alla ricerca di un flat, allora starai con noi anche per un po' di mesi". Spero davvero che si sbagli, e gli ho augurato che il suo appartamento, tornando a casa, lo trovi incenerito da un meteorite.

Non è vero che fa freddo, c'è il sole (sta tramontando ora) e caldo, solo un po' meno di Roma. Essere ospite di un ostello mi permette di viaggiare su tutti i mezzi pubblici gratis per tutta la durata del mio soggiorno. Ottimo. Internet costa 4chf all'ora, calcolate voi che io sono stanco di questa moneta inutile.

Sulla tastiera francese la y è al posto della z, e viceversa. E che cayyo!

4 commenti:

Titollo ha detto...

Domani vogliamo pure un resoconto sul cibo e su come veste la gente. Per il lettore italiano (soprattutto quello padano) sono cose FONDAMENTALI!

RiVeR ha detto...

francesi al rogo.

torna a roma.

F ha detto...

x Riv:

dai non essere cosi estremô, meglio mandare al rogo gli svizzeri, non i francesi :)

e grazie x il messaggio mattutino.. ogni gesto aiuta, quando ti senti disorientato..

RiVeR ha detto...

:)
lo sai che sono sempre estremo io.