lunedì 10 dicembre 2007

Norme omofobia/ Dalla padella alla farsa

Se quanto scritto nel post più sotto era già di per sé delirante, l'Italia sa sempre dimostrare che i pozzi italiani non hanno mai un fondo.
Il decreto sicurezza contiene un emendamento che punisce fino a 3 anni di galera tutti quelli che si macchiano di reati d'odio (hate crimes). Ossia, xenofobia, omofobia e altre forme di discriminazioni. L'emendamento non cita queste fattispecie di reato. Contiene invece un riferimento all'articolo 13 del Trattato di Amsterdam che elenca questi crimini.
Ma siamo proprio sicuri? Ho preso in mano il trattato UE e ho cercato l'articolo 13. Non potevo crederci. Da domani, se la norma passa, rischierà il carcere chiunque sosterrà o inciterà a sostenere CHE IL TRATTATO DI AMSTERDAM NON DURI PER SEMPRE. Probabilmente l'articolo si rivolge a tutti quei cittadini britannici in vacanza in Italia, pronti a sfoggiare il loro euroscetticismo ad ogni occasione.
I nostri parlamentari, con pigne nel cervello in quantità superiore alla norma, non sanno leggere? L'articolo del Trattato di Amsterdam anti-omofobia è il numero 2 comma 7!! (pag. 26 per chi segue il link).
Non era più semplice enumerare le categorie da proteggere anziché sbagliare macroscopicamente il riferimento al trattato? Come possono succedere simili errori??

1 commento:

Titollo ha detto...

In realtà una prima versione dell'emendamento enunciava le categorie da difendere. Poi è stato modificato.

More ...

http://www.magdanegri.it/index.php?option=com_content&task=view&id=519&Itemid=47